Sposala e muori per lei

Costanza Miriano
Sposala e muori per lei
Sonzogno, 2012, Venezia (VE)

Dopo il successo di “Sposati e sii sottomessa” ecco il nuovo manifesto, sottilmente polemico, per la salute della coppia.
Sta alla donna aiutare l’uomo a ritrovare il suo ruolo virile, paterno, amorevole, un ruolo che si è un po’ perso per strada, così che troppe volte ci ritroviamo in casa dei maschi disorientati, poco preparati a prendere in mano le situazioni più delicate e a salvaguardare l’equilibrio della famiglia.
Ai difetti degli uomini spesso corrispondono i difetti delle donne: si alimentano a vicenda.
Ed è questa perversa complicità che può essere spezzata con un colpo di saggezza, di esperienza e di tanta ironia.
Forte delle sue profonde convinzioni cattoliche, rivisitate con uno spirito moderno e uno stile brillante, l’autrice ci insegna a ritrovare il significato e il coraggio dello stare insieme.

E’ disponibile un estratto del libro al seguente collegamento:

I punti di forza e di stanchezza

Indice del libro

Indice
Introduzione
Regali agli uomini

1. Finché figlio non vi separi
ovvero
Dell’amore nella vita quotidiana

2. Questa casa non è un albergo
ovvero
Dell’autorevolezza paterna

3. Il problema dell’amore è che molti lo scambiano per gastrite
ovvero
L’amore non è solo emozione

4. Siamo tate o caporali?
ovvero
Se lo ami lascia che faccia l’uomo e smetti di dargli ordini

5. La moglie di Gudbrando il montanaro
ovvero
Della necessità di avere verso di lui un pregiudizio positivo

6. A la guerre comme a la guerre
ovvero
Cos’è davvero la virilità

7. Sì, lo voglio, ma… che hai detto?
ovvero
Vale la pena sposarsi

8. Ho detto “Dio”, non “bio”
ovvero
L’educazione deve avere un fine alto

9. Un sorriso, please
ovvero
Essere di buonumore è un duro lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo

10. A letto col nemico
ovvero
Anche nel matrimonio, strano ma vero, metti l’amore al primo posto

11. Sei grande, grande, grande
ovvero
Dell’eterna adolescenza

Ringraziamenti

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Subscribe without commenting