La sessualità come strada alla santità

Marzo 2011
Antonio Fossati
La sessualità come strada alla santità
Ed. Bonomi, 2011, Pavia

Presentazione del libro da parte del Vescovo di Como Mons. Diego Coletti

La cultura dominante offre oggi, per lo più, una visione della sessualità estremamente confusa dove l’accento è posto sulla dimensione del fare, delle istruzioni per l’uso corretto ed igienico, con inevitabili ricadute moralistiche, che vanno dalla repressione e rimozione provocate da un esagerato rigorismo alla più irresponsabile deriva libertaria, all’insegna del”Che male c’è?”.

L’etica poi tende a sovrapporsi alla scelta del proprio Io.

Si crea così una sorta di sbilanciamento tra la grandezza dello scegliere, letto come un assoluto, e la valenza dell’oggetto scelto che ha come fondamento valoriale il puro fatto di essere stato scelto.

La morale dell’Io ha nel diritto certo dell’altro il suo fragile confine che essendo spesso riposizionabile a piacere dal più forte non riesce a contenere la frammentazione della vita.

L’esito ultimo è tendenzialmente il definirsi di tanti sistemi etici quante sono le coppie.

Il tutto è giocato al ribasso in nome al diritto alla felicità che si risolve, di fatto, in un moto di dissoluzione e di ricostruzione della coppia.

Il bilancio che ne deriva è una pesante situazione di disagio, quasi una paura del matrimonio, molto distante da quella messianica felicità familiare che la rivoluzione sessuale aveva promesso.

Si sente il bisogno di ripensare la sessualità ridandole casa nella storia millenaria dell’uomo e accantonando definitivamente la bugia di un “facile uso” che non ci porta da nessuna parte.

Questo libro vuole essere un’inedita proposta per ripensare le fondamenta antropologiche della sessualità umana.

La ricerca biblica e filosofica vi è declinata insieme al “quotidiano” di un gruppo di coppie che per venti anni hanno sistematicamente lavorato su  se stesse senza mai accontentarsi della logica proposta della cultura dominante.

Ne è risultato un testo che senza rinunciare alla dimensione teorica ha fatto della verifica sul campo il suo punto di forza.

E’ disponibile un estratto del libro al seguente collegamento:

Sessualita’ e Santita’: un progetto nuovo, anzi antichissimo

Indice del libro

Presentazione

PRIMA PARTE

Introduzione

Capitolo I – L’UGUALE DIVERSO: SESSUALITA’ E SESSUALITA’

Capitolo II -SESSO E SPIRITO: ALLA RICERCA DI UNA COMPATIBILITA’

Capitolo III – SESSUALITA’ E SANTITA’: UN PROGETTO NUOVO, ANZI ANTICHISSIMO

Capitolo IV – LA PARABOLA DEL LINGUAGGIO COME STRUMENTO INTERPRETATIVO

Capitolo V – IL MITO: UNA FAVOLA INTRISA DI VERITA’

Capitolo VI – LA SESSUALITA’ SECONDO GENESI

 

SECONDA PARTE

Capitolo VII – I PRIMI PASSI

Capitolo VIII – L’AMORE CHE COSTRUISCE LA COPPIA

Capitolo IX – LA FEDELTA’ E GLI ALTRI

Capitolo X – SESSUALITA’, IL MISTERO INTERIORE DELL’UOMO

Capitolo XI – SESSUALITA’, SANTITA’: PRINCIPIO DI REALTA’ ASCETICA

Capitolo XII – SESSUALITA’ E MOMENTO PRESENTE

Capitolo XIII – LA SESSUALITA’ E L’AMORE DI DIO

Capitolo XIV – SESSUALITA’, SANTITA’ E REALIZZAZIONE UMANA

Capitolo XV – ADAMO E I PROBLEMI DELLA COPPIA

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Subscribe without commenting